Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su 'Maggiori informazioni'. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Agenda 2030

4 e 25 marzo e 22 aprile 2020 ore 18.30 
 
 
Agenda 2030
Sosteniamoci: biblioteche, scuole, editori e … cittadinanza, quali azioni possibili?
4- 25 marzo e 22 aprile 2020 ore 18.30 
#13 #11 #3 
 
L’Agenda 2030 una sfida globale che coinvolge tutta la popolazione. 
Come possono operare insieme bibliotecari, docenti, studenti e cittadini? Quali azioni concrete si possono mettere in campo? 
Il Sistema Bibliotecario dell’Area Metropolitana Torinese (SBAM),  la scuola superiore Gobetti-Marchesini-Casale-Arduino e la casa editrice Pearson, in collaborazione con la Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana, la Regione Piemonte, l’Associazione Italiana Biblioteche, le Città di Settimo Torinese, Chieri e Collegno in sinergia con il Salone del Libro di Torino hanno programmato per marzo-maggio 2020 un ciclo di incontri di formazione per insegnanti, bibliotecari, giovani e cittadini dal titolo “#13#11#3: agenda 2030. Sosteniamoci: biblioteche, scuole, editori e … cittadinanza, quali azioni possibili?
L’Agenda 2030 è un documento sottoscritto dall’Onu nel 2015 e stabilisce 17 traguardi da raggiungere per un futuro sostenibile, l'ambiente ed il clima. Azzerare la povertà, le disuguaglianze, consumo e produzioni responsabili ed altro ancora: sono questi gli obiettivi, e ognuno di noi può fare la sua parte.  
Tutte le istituzioni sono chiamate a dare il proprio contributo al raggiungimento degli obiettivi, comprese biblioteche e scuole, da sempre alleate nella realizzazione di percorsi di educazione permanete e crescita culturale delle persone, e ora rivolte anche alla definizione di strategie comuni di sviluppo sostenibile attraverso un percorso partecipativo.
Il percorso proposto muove dal desiderio di far dialogare e mettere a confronto le sfere del sapere umanistico e tecnico-scientifico, ambiti che fanno riferimento a linguaggi e modelli interpretativi spesso profondamente diversi ma che possono incontrarsi e proporre modelli di crescita sostenibile e soluzioni condivise dei problemi che affliggono l'umanità. 
Durante i tre incontri esperti di area tecnico-scientifica e umanistica dialogheranno sui temi dell'Agenda 2030 per analizzare la complessità delle sfide che ci attendono e proporre possibili soluzioni.
Gli incontri saranno moderati da un arbitro autorevole come Mario Calabresi, scrittore e giornalista. 
Coordinatore scientifico del progetto Giovanni Casavecchia, docente di chimica e autore Pearson. 
 
Calendario degli incontri
4 marzo ore 18.30 
Goal #13 Lotta contro il cambiamento climatico
Biblioteca Archimede di Settimo Torinese
con Antonello Provenzale,  dirigente di ricerca al Consiglio Nazionale delle Ricerche e direttore dell’Istituto di   geoscienze e georisorse del CNR 
e Ferruccio Pastore, direttore del Forum Internazionale ed Europeo di Ricerche sull'immigrazione FIERI di Torino
25 marzo ore 18.30
 
Goal #11 Città e comunità sostenibili
Biblioteca civica di Chieri
con Cristina Prandi, Vice-Rettrice alla Ricerca Università degli studi di Torino 
Egidio Dansero, Vice-Rettore Vicario per la sostenibilità e per la cooperazione allo sviluppo Università degli studi di Torino
22 aprile ore 18.30 
Goal#3 Salute e benessere
Biblioteca civica di Collegno 
con Silvia De Francia, farmacologa clinica, ricercatrice e divulgatrice scientifica Università degli studi di Torino
Barbara Gagliardi, docente di Diritto alla salute Università degli studi di Torino 
14 maggio ore 15.30 
Salone Internazionale del Libro di Torino  -  nello spazio SalTo Diventi
Un patto condiviso con gli studenti delle scuole superiori di secondo grado 
modera Mario Calabresi
intervengono Antonello Provenzale, Ferruccio Pastore, Cristina Prandi, Egidio Dansero, Silvia De Francia e Barbara Gagliardi  
 
 
È possibile iscriversi ad uno o più incontri.
 
Per informazioni: www.sbam.to.it 
tel. 011.8028588/727 – 339.5214819 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
È previsto l’attestato di partecipazione per chi ne farà richiesta.